Senza titolo

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA TUSCIA

RETTORE: PROF. ALESSANDRO RUGGIERI

Nell’anno accademico 1980/1981 è stata attivata la Facoltà di Agraria e nel 1983, la Facoltà di Lingue e Letterature straniere moderne. Nel 1987 è stata attivata la Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali con il corso di laurea in Scienze Biologiche, nel 1990 la Facoltà di Conservazione dei Beni Culturali con l’omonimo corso di laurea e nell’anno accademico 1991/1992, la Facoltà di Economia con il corso di laurea in Economia e Commercio. La Facoltà di Conservazione dei Beni culturali è stato il primo corso di laurea con tale denominazione in Italia. Nell’anno accademico 2002/2003 è stata attivata la Facoltà di Scienze Politiche. Le ex-Facoltà di Agraria, Scienze Matematiche Fisiche e Naturali e Conservazione dei Beni Culturali,rispettivamente diventate dipartimenti DAFNE, DEB, DIBAF, DISBEC,in seguito alla Legge Gelmini (L.240/2010), hanno la propria sede in località Riello. La ex-Facoltà di Economia, ora dipartimento DEIM, ha sede in Via del Paradiso (ex Convento Santa Maria del Paradiso). La ex-Facoltà di Scienze Politiche, ora dipartimento DISTU/DISUCOM, ha sede nel complesso di Santa Maria in Gradi. La ex-Facoltà di Lingua e Letterature Straniere Moderne, ora dipartimento DISTU/DISUCOM, prima situata in località Riello è stata dall’anno accademico 2006/2007 all’anno 2012/2013 situata nell’antico complesso di Santa Maria in Gradi, ed attualmente ha sede nel complesso di via San Carlo.

I dipartimenti DAFNE e DIBAF, oltre ad essere gli unici dipartimenti di questo genere nel Lazio, hanno primeggiato per diversi anni nella classifica ufficiale delle Università del Censis fornita dalla Repubblica.

DAFNE

Il “Dipartimento di scienze e tecnologie per l’Agricoltura, le Foreste, la Natura e l’Energia” (DAFNE) (istituito con Decreto Rettorale n.351/11 del 22.04.2011) nasce con la cosiddetta Riforma Gelmini dell’Università (L.240/2010) che trasferisce ai Dipartimenti tutte le attività didattiche delle Facoltà, di fatto abolite. Il DAFNE è uno dei dipartimenti che discende dalla ex-Facoltà di Agraria di Viterbo e si caratterizza, unico Dipartimento Universitario del Lazio, per le Scienze Agrarie, la Conservazione delle Foreste e della Natura e le Biotecnologie agrarie (LM) proponendo un’ampia offerta formativa: n. 2 Corsi di Laurea Triennale con sede a Viterbo (uno Agrario e uno Forestale); n. 1 Corso di Laurea Triennale con sede a Rieti-Cittaducale (Forestale); n. 3 corsi di Corsi di Laurea Magistrale con sede a Viterbo (uno Agrario, uno in Biotecnologie ed uno Forestale); n. 1 master di I livello; n. 6 dottorati di ricerca con sede a Viterbo. Il DAFNE è un Dipartimento moderno, dotato di numerose e qualificate strutture didattiche e di ricerca, collegato con l’Azienda Agraria Didattico-Sperimentale, l’Orto Botanico, i laboratori didattici e la Biblioteca ed ha in atto numerosi accordi con Università e centri di ricerca europei ed extraeuropei per favorire la mobilità studentesca ed arricchire le possibilità di scambi culturali. Un profondo legame con il territorio è testimoniato dalla sede distaccata di Cittaducale (RI), Centro Studi Alpino di Pieve Tesino (TN), dagli accordi con Parchi Nazionali e Riserve Regionali, e con il Corpo Forestale dello Stato, oltre che da numerose convenzioni con aziende di produzione, di trasformazione e commercializzazione di prodotti agro-alimentari, forestali ed energetici.

DIRETTORE: PROF. RENATO D’OVIDIO

www.dafne.unitus.it

clicca

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *